Cucina umbra

Ricette della Cucina umbra


Antipasti

Pizza di farina gialla

Ingredienti per 4 persone:
1 litro di acqua
100 ml di olio
200 g di farina di granoturco
50 g di…

Primi

Ciriole alla ternana

Ingredienti:

aglio
ciriole
olio extravergine di oliva
peperoncino
prezzemolo
pomodoro

Cucinare il…

Secondi

Filetto di persico alle erbe

Ingredienti:

800 g di filetti di persico
600 g di asparagi
200 g di pomodoro
100 g di zucchine
100 g…


Storia della cucina umbra

La cucina umbra ha origini radicate nella storia della regione, tuttora evidenti per certe tecniche di preparazione, e per il frequente utilizzo di certi ingredienti.
Gli Etruschi prima, e poi i Romani, hanno lasciato in eredità il gusto dei legumi e dei cereali, in particolare il farro ed il frumento, largamente presenti nel Medioevo e ancora oggi.
Sempre dal Medioevo, viene recuperato l’esempio fornito dai monasteri, capaci di preparare piatti sostanziosi e saporiti, sfruttando i prodotti locali, senza sprechi e senza abbondare. Il rispetto dei periodi di vigilia, i pasti privi di carne imposti dalla Chiesa, ha sicuramente tramandato il largo uso di verdure, erbe aromatiche e piatti a base di pesce, pur essendo l’Umbria priva di diretto sbocco sul mare, ma ricca di generosi torrenti.

Grazie alla geografia del territorio, prevalentemente montuoso, l’Umbria ha potuto conservare quasi inalterate tante antiche ricette e preparazioni gastronomiche, come la cottura allo spiedo, che risale agli abbondanti banchetti medievali. Nella cucina attuale, la cottura allo spiedo è protagonista del secondo piatto a base di palombacci, colombi selvatici spennellati di salsa e insaporiti dal vino rossi e tanti aromi e spezie.

Un altro simbolo tradizionale dell’Umbria è il panpepato, sempre di origine medioevale, che appartiene alla categoria dei dolci speziati poiché preparato con l’utilizzo del pepe nero. E’ un dolce tipico della cultura contadina, solitamente sulle tavole nel periodo natalizio.


Ricerca per ingredienti: aceto acqua aglio agnello arancia burro cannella capperi carote chiodi di garofano cipolla fagioli farina farro formaggio grattuggiato funghi ginepro lepre limone maggiorana maiale mandorle menta nocciole noce moscata noci olio pancetta pepe peperoncino persico pinoli pollo pomodori pomodoro prezzemolo prosciutto crudo rosmarino sale salvia sedano tartufo uova vino bianco zucchero